www.marchispa.it

carne

Green Land, tenera e dal gusto deciso

No Comments

Vi abbiamo parlato delle carni della nostra terra, la selezione ORO VENETO.

Ma dev’essere chiaro: siamo procacciatori di qualità e non ci fermiamo alle linee di confine.
Nel nostro assortimento abbiamo (tra le altre) una selezione di carne irlandese, la Green Land, capace di mandare in estasi qualsiasi palato.

Il prodotto
La predisposizione pedo climatica dell’Irlanda per il bestiame è indiscutibile. Pascoli verdi, infinite distese di prati, clima temperato e abbondanti piogge: sono condizioni ideali per le mandrie al pascolo che in questa regione possono spostarsi liberamente e alimentarsi con erba e altri buoni vegetali. Inoltre, in queste terre il pascolo “ruota” e non stressa mai lo stesso fazzoletto d’erba, trovando sempre alimento fresco e nutriente. A questo si unisce l’esperienza degli allevatori che da anni tramandano i saperi di generazione in generazione.

L’alimentazione e il benessere dell’animale profila la qualità del prodotto finale: una carne rossa e succosa, dal gusto deciso, inconfondibile. Una carne pregiata, che regala esperienze gastronomiche uniche. Green Land, oltre a conquistare voi, conquisterà il palato dei vostri clienti.

I nostri agenti sono ferratissimi sul prodotto e vi forniranno tutte le informazioni sulle forniture.
Potete contattare il vostro agente di zona o scrivere una mail a info@marchispa.com

L’hamburger: un cibo che piace

No Comments

Tra i cibi che in questi tempi spopolano ce n’è uno che non è nato Italia ma si è innestato con grandi risultati: l’hamburger! Facile e veloce da preparare, si può proporre in tante varianti, è gustoso, ed è nelle piene grazie di giovani e  adulti. A testimoniarlo le recenti aperture di hamburgerie; in questi locali il medaglione di carne è abbinato a ingredienti diversi, a cominciare dal pane,  al formaggio, alle verdure fino alle salse in abbinamento.

Il nostro hamburger
Oggi vi vogliamo proporre il nostro hamburger, realizzato con una ricetta tutta nostra, in cui l’ingrediente irrinunciabile è l’equilibrio: tra componente magra e componente grassa, affinché il vostro hamburger sia un prodotto di struttura, ma anche avvolgente all’assaggio. I nostri hamburger vengono prodotti esclusivamente con carni provenienti da allevamenti controllati e garantiti da certificazione sanitaria, perchè ci teniamo a darvi un prodotto certificato, sano, che sia una garanzia di salute e gusto anche per i vostri clienti. Li vendiamo con pezzatura standard di 200gr in confezioni da 8 pezzi.

Suggerimenti di cottura
Come si cuoce correttamente l’hamburger? Accendete la piastra, in primis, dev’essere ben calda. I tempi variano naturalmente in base all’altezza del pezzo; se volete una cottura media, non andate oltre i 2/3 minuti per lato.
Ricordatevi comunque di chiedere  ai vostri clienti come lo preferiscono: alcuni lo prediligono al sangue, altri ben cotto.
Girate l’hamburger una volta sola senza punzecchiare la carne per evitare che i succhi contenuti al suo interno fuoriescano… è grazie a loro che la polpetta rimane morbida e succulenta, anche a cottura ultimata.

Conquistare il cliente
Se avete un ottimo hamburger tra le mani (come il nostro!) e volete preparare un panino memorabile avete due alternative: affidarvi alla farcitura classica in stile americano (ovvero con Cheddar, pomodoro, insalata, cipolla e maionese) o inventarvi un’alternativa tutta italiana, utilizzando ingredienti locali e di stagione, freschi o da conserva. Per esempio, in questo periodo: le erbe primaverili, gli asparagi, i formaggi veneti come il Morlacco, il Bastardo, la Casatella, e qualche ingrediente a goccia che dà un tocco originale, come l’Aceto Balsamico di Modena.

Per maggiori informazioni sul prodotto e sulle modalità di fornitura contattateci.
Se avete un locale e volete inviarci la vostra versione di hamburger gourmet scrivete a giuliazampieri@salaecucina.it

I prodotti di Pasqua: le carni Marchi

No Comments

Tra un paio di settimane è Pasqua e nell’assortimento abbiamo solo l’imbarazzo della scelta per chi vuole rendere il menu pasquale un percorso gustativo di qualità.

Ecco le referenze carnee che potete acquistare scrivendo a info@marchispa.com o, se siete già nostri clienti, contattando il vostro agente di riferimento. Sono tutti prodotti selezionati con rigore e acquistati da fornitori fidati… come sempre!

  • Agnello: cosce, carrè, carrè scalzato, stinchi, braciole porzionate
  • Capretto francese: intero o porzionato

A voi la scelta se proporli in ricette tradizionali o se lanciarvi in qualche intrigante “rilettura” pasquale.
Se volete condividere le vostre ricette e il vostro menu scrivete a info@marchispa.com.

“Carne al fuoco” in Cooking Room

No Comments

Ieri, martedì 6 Marzo, si è tenuta presso la nostra sede una sessione dimostrativa e formativa sulla carne: “Carne al fuoco”.
Tante le referenze proposte  ai nostri agenti e agli oltre 30 clienti selezionati, che hanno potuto vedere anche da vicino le celle dove frollano i nostri tagli, oltre che assaggiare le ricette proposte dai nostri chef.

Ecco qualche scatto dell’evento:

 

Presto online il calendario con tutti gli eventi in programma in cooking room per i prossimi mesi!

Le Carni di Natale

No Comments

Natale si avvicina. È tempo di pensare al pranzo… e a soddisfare i languori dei vostri clienti!

Le tradizioni culinarie legate a questa festività sono tantissime, variano da regione a regione, di località in località. Anche in Veneto la molteplicità di varianti è notevole, nelle case come nei ristoranti, nelle osterie, nelle trattorie. Ma ascoltandovi abbiamo capito che siamo di comune accordo su una questione.
C’è un cibo che non può proprio mancare su una tavola natalizia che si rispetti…

È la carne. E non una qualsiasi!

Una carne che evochi un po’ per tutti il Natale, la condivisione, e che racchiuda gli inconfondibili profumi, i sapori, di questo momento dell’anno. Insomma, l’avrete capito: stiamo parlando dell’apprezzatissima (e a volte temutissima) carne ripiena.

Temutissima perché, oltre a pulirla, bisogna dedicarsi alla preparazione del ripieno. E si sa, in questo periodo i tempi a disposizione dei cuochi sono sempre ridotti all’osso, i coperti da servire tanti, e non tutti i commensali amano le stesse carni.
Noi vi diamo la possibilità di arricchire il vostro menu e ridurre i tempi di preparazione, mettendoci a disposizione tanti prodotti eccellenti: la tacchinella, il cappone, il pollo, la faraona, il coniglio.
Queste carni le prepariamo già pulite, con il loro ripieno, pronte per essere infornate.
Le potete accompagnare a patate al forno, lenticchie, castagne o mille altri gustosi contorni.

Avranno, anzi avrete, successo!

 

Contatta i nostri agenti per avere maggiori informazioni.

La frollatura Dry Aged

No Comments

Tra le nostre referenze c’è un prodotto  di cui andiamo particolarmente fieri: la carne frollata con il nostro metodo dry aged. In questo spazio vi raccontiamo in cosa consiste questa tecnica e quali sono le  caratteristiche che connotano il prodotto  finito, rendendolo un’eccellenza per la ristorazione, ma anche un cibo prelibato per il consumo domestico.

Partiamo dal concetto di frollatura: ovvero quel processo di stagionatura, o meglio, di riposo, cui vengono sottoposte le carni per diventare idonee al consumo e per acquisire tenerezza e sapore.
Come molti di voi sapranno, infatti, la carne, dopo l’abbattimento dell’animale, non è immediatamente edibile. L’idoneità al consumo si raggiunge a seguito la denaturazione proteica operata degli enzimi presenti nei tessuti carnei, che viene, in questi prodotti, comunemente  definita frollatura.
La denaturazione non è uguale per tutte le carni. Le variabili sono tantissime, ed è il motivo per cui i tempi di riposo variano a seconda del tipo di animale e dalla tipologia di taglio. Per fare un esempio, per i tagli di vitellone da cui si ricava la “fiorentina”, il periodo di frollatura varia dai 10 ai 20 giorni, ad una temperatura controllata in cella frigorifera  di 0-4°C.

Ma veniamo ora al metodo dry aged. Si tratta di un tecnica antica tornata da qualche tempo in gran voga soprattutto negli Stati Uniti. È complessa e costosa, ma molto apprezzata dagli addetti ai lavori, e vediamo perché.
È un metodo di frollatura a secco che non prevede l’utilizzo di sacchettini sottovuoto, ma “solo” di un lungo periodo di refrigerazione ad umidità controllata. La carne frollata in dry-aging subisce un’asciugatura superficiale e, nell’arco di 5-8 settimane, cede fino al 20% di liquidi. Al termine di questo periodo,  essa si presenta tenera, marmorizzata alla perfezione, e con un aroma unico, che ricorda l’arrosto.
Per la sua preparazione, ci si può affidare alla griglia o alla padella. Devono essere ben calde.
Sconsigliamo di aggiungere condimenti: basta un pizzico di sale per apprezzare appieno questo prodotto dal sapore e dalla tenerezza uniche.

Per maggiori informazioni contattateci!

 

Tra i nostri clienti, Hostaria Dai Bastardi

No Comments

Un nome e un logo che innescano curiosità: ecco “l’immagine” pensata da Massimiliano Fardin per il suo ristorante-hostaria “Dai Bastardi”, a San Marco di Resana (TV).

Il meticcio, il bastardo, è semplice e noi ci rivolgiamo ai nostri clienti con semplicità, senza precludere a nessuno la possibilità di sedersi al tavolo ” ci ha tenuto a sottolineare Massimiliano.
E infatti…

L’ambiente Dai Bastardi “accoglie”, tra colori caldi e stile rustico, e un grande camino a centro sala dove la brace alloggia sempre viva. Il menu, che è rigorosamente incentrato sulla carne, apre le porte  a cene e pranzi per tutte le misure: per chi desidera mangiare buone pietanze regionali al giusto prezzo, o per chi è intenzionato a fare una vera e propria parata di assaggi carnei, prevalentemente di manzo.
Pensate, nell’archivio qui troviamo 35 ricette solo per le tartare, che si alternano nel corso delle stagioni, con ingredienti e abbinamenti sempre diversi. Senza contare altre bellissime trovate, come lo spaghetto quadrato integrale mantecato al tartufo, con tartare di Fassona Piemontese e formaggio Mimolette, e tutti i salumi e gli insaccati che Massimiliano acquista dal nostro catalogo, sempre proposti come godurioso inizio.

Con lui collaboriamo da poco più di un anno, ma abbiamo trovato subito affinità: al primo posto, per entrambi, c’è la qualità delle materie prime. “Il 70% della riuscita di una carne cotta alla brace è dato dalla qualità del taglio. E su questo non transigo, perché le differenze sono nette”. Ne siamo convinti Massimiliano… ma, aggiungiamo noi, abbiamo bisogno anche di mani sensibili ed esperte come le vostre!

Non vi resta che andare a trovarli…e contattarci se volete, anche voi, scoprire tutte le nostre referenze.

Hostaria Dai Bastardi
Via Monte Grappa 2, 31023
San Marco di Resana (TV)
+39 345 938 8988

 

 

Hamburger? Il nostro!

No Comments

Qualcuno in Italia lo chiama anche Svizzera o medaglione… ma poco importa, avete capito di cosa stiamo parlando!
L’hamburger: una polpetta di carne tritata, da cuocere alla griglia o alla piastra, dal sapore deciso e dalla consistenza avvolgente.
Dopo un’ampia parentesi come junk food, e una progressiva incursione nei nostri menu, oggi la ritroviamo spesso e volentieri protagonista dei cosiddetti “panini gourmet”. Dei veri e propri piatti preparati con ingredienti di primissima scelta.

Il nostro hamburger
I nostri hamburger vengono prodotti esclusivamente con carni venete selezionate, provenienti da allevamenti controllati, garantiti da certificazione sanitaria regionale. Perché queste carni e non altre?
Perché ci teniamo a darvi un prodotto locale, certificato, sano.
Abbiamo messo a punto una ricetta tutta nostra, in cui l’ingrediente irrinunciabile è l’equilibrio: tra componente magra e componente grassa, affinché il vostro hamburger sia un prodotto di struttura, ma anche avvolgente all’assaggio.

Suggerimenti di cottura
Come si cuoce correttamente l’hamburger? Accendete la piastra, in primis, dev’essere ben calda. I tempi variano, naturalmente, in base all’altezza del pezzo; se volete una cottura media, non andate oltre i 2/3 minuti per lato.
Ad ogni modo, fareste bene a chiedere  ai vostri clienti come lo preferiscono: alcuni lo prediligono al sangue, altri ben cotto.
Ricordate di girare l’hamburger una volta sola, senza punzecchiare la carne per evitare che i preziosi succhi contenuti al suo interno fuoriescano… è grazie a loro che la polpetta rimane morbida e succulenta, anche a cottura ultimata!

La vostra ricetta
Al di là delle classiche ricette from America (che prevedono l’impiego di Cheddar, pomodoro, insalata, cipolla e maionese) oggi l’hamburger in Italia sposa sempre di più ingredienti locali e di stagione, freschi o lavorati che siano. Dal radicchio al Morlacco, dai funghi alla zucca, dall’Aceto Balsamico al Parmigiano Reggiano: con un po’ di creatività potete sbizzarrirvi e sorprendere i vostri clienti e commensali!

Per maggiori informazioni sul prodotto e sulle modalità di fornitura contattateci.

Tartare di Fassona alle tre essenze

No Comments

Quali sono i presupposti per preparare un’ottima tartare?

Innanzitutto, scegliere la carne giusta.  E non si tratta solo di acquistare i tagli più indicati (il filetto, la noce, lo scamone), ma di utilizzare una carne di qualità, di cui si conoscono la provenienza, la macellazione e le peculiarità.

E poi? Il resto lo fa la creatività, senza dimenticare chi è la vera protagonista del piatto.

Oggi vi proponiamo questa ricetta fresca e gustosa di Pierluigi Losiva, cuoco del Ristorante Vecio Fritolin (VE).

Ingredienti:
90 g di Fassona
3 tuorli d’uovo
4 capperi di Pantelleria
Senape di Digione q.b.
Mollica di pane di Altamura
Essenze di mandarino, zenzero e cardamomo

Procedimento:
Condire la Fassona battuta al coltello con i capperi e un rosso d’uovo.
A parte preparare lo zabaione alla senape con 2 rossi d’uovo e mezzo guscio d’acqua.
Montare il tutto a bagnomaria, farlo raffreddare e aggiungere la senape di Digione a piacere.
Impiattare creando 3 “fiocchetti” di tartare e caratterizzare ognuno spruzzando un’essenza diversa: mandarino, zenzero e cardamomo.
Aggiungere al piatto delle gocce di zabaione alla senape e la mollica di pane di Altamura fatta essiccare leggermente in forno per 4-5minuti a 160gradi, avendo cura di lasciarla raffreddare.
Accompagnare il tutto con misticanza di calendula, quadrifoglio, trifoglio, origano di Cipro, menta d’acqua.

www.veciofritolin.it

Selezione carne: la passione per la qualità è “di famiglia”

Commenti disabilitati su Selezione carne: la passione per la qualità è “di famiglia”

Da più di 50 anni la nostra azienda ascolta i bisogni dei clienti, seleziona le migliori proposte di carne, pesce, formaggi e salumi per offrire un catalogo ricco di prodotti di qualità. è una tradizione che viene da lontano e che Andrea Marchi, figlio del fondatore dell’azienda, porta avanti con passione e dedizione.

E proprio Andrea che segue personalmente la Linea Superior di carni pregiate, selezionando con scrupolosità i migliori allevamenti del Veneto, che garantiscono una alimentazione sana del bestiame e una filiera controllata e sicura.
Stiamo lavorando ad importanti modifiche strutturali nella nostra sede, aggiungendo una vasta area dedicata alla lavorazione e preparazione della carne fresca, una nuova cella per la frollatura della carne (dry-age), l’ampliamento del reparto confezionamento sottovuoto e in atmosfera modificata. Grazie a queste importanti migliorie riusciremo ad offrire un servizio sempre più personalizzato, all’insegna della tracciabilità dei prodotti, alla freschezza della carne e della corretta gestione dei prodotti, dalla macellazione alla consegna.

La lavorazione interna della carne ci permetterà di offrire tagli, confezionamenti e pezzatture basate sulle specifiche esigenze dei nostri clienti che potranno avere, oltre che un rapporto di fiducia con un fornitore completo, preparato e rispettoso dei tempi, un servizio pensato per le proprie necessità. La gestione degli spazi, in molti ristoranti di dimensioni ridotte, può diventare un problema. Noi lavoriamo ogni giorno per fornire le materie prime ai nostri chef in modo che il prodotto sia sempre fresco, che mantenga le sue caratteristiche organolettiche a lungo. Personalizzare significa per noi incontrare il nostro cliente e i suoi bisogni, come fornitori, ma soprattutto come partner fidati.

Vuoi sapere cosa possiamo fare per te? Contattaci e ti verremo a trovare!